Il Museo ha riaperto le porte ai visitatori

Dal 2 giugno 2020


Dopo quasi tre mesi di chiusura, martedì 2 giugno 2020 il Museo Diocesano Tridentino ha riaperto le sue porte al pubblico: sono nuovamente visitabili la collezione permanente e la mostra L’invenzione del colpevole. Il ‘caso’ di Simonino da Trento, dalla propaganda alla storia, prorogata a grande richiesta fino al 15 settembre 2020.

In occasione della riapertura, martedì 2 giugno è stata inaugurata in piazza Duomo a Trento la mostra all’aperto Il Museo della Quarantena, alla presenza dell’assessore alla cultura del Comune di Trento Corrado Bungaro, partner dell’iniziativa e di don Andrea Decarli, delegato vescovile alla cultura dell'Arcidiocesi di Trento.
La raccolta del di "opere" del Museo della Quarantena continua, scopri qui come > https://www.museodiocesanotridentino.it/pagine/museo-della-quarantena

Per tutto il mese di giugno il Museo Diocesano Tridentino sarà aperto dal mercoledì alla domenica dalle 14.00 alle 20.00. Fino al 30 giugno l’ingresso al Museo avverrà a offerta libera e senza obbligo di prenotazione. Dal mese di luglio sarà attivo il servizio di prevendita online dei biglietti. Resteranno invece chiuse fino a nuove disposizioni l’area archeologica della Basilica Paleocristiana e la sede distaccata di Villa Lagarina.

Nuove modalità di visita e misure di sicurezza sanitaria garantiranno la massima tutela del pubblico e dei lavoratori all’interno delle mura di Palazzo Pretorio.

Per poter garantire la miglior tutela dei visitatori ed evitare al massimo il rischio di contagio, il Museo Diocesano Tridentino ha attivato le necessarie misure di sicurezza per il contenimento del COVID-19. Un'apposita segnaletica all'interno del Museo vi aiuterà a seguire le regole di comportameto previste per la visita.


Come si accede al Museo Diocesano Tridentino

  • fino al 30 giugno 2020 l’ingresso al Museo avverrà a offerta libera e senza obbligo di prenotazione. Dal mese di luglio 2020 sarà attivo il servizio di prevendita online dei biglietti
  • l'accesso alle sale espositive è contingentato. È previsto un numero massimo di ingresso di 10 persone ogni 15 minuti; vi preghiamo pertanto di avere pazienza se vi fossero tempi di attesa da rispettare 
  • l’accesso al museo avverrà osservando il necessario distanziamento interpresonale. Alla biglietteria si accede una sola persona per volta; gli altri visitatori sono pregati di attendere in coda mantenendo la distanza di sicurezza, secondo le indicazioni fornite dal personale preposto all’accoglienza

Regole di condotta per la visita al Museo Diocesano Tridentino

  • durante la visita, per l'intero periodo di permanenza all’interno della struttura è necessario mantenere sempre la distanza di sicurezza interpersonale di almeno 1,5 metri, evitando affollamenti
  • l'uso della mascherina di comunità o chirurgica è obbligatorio, anche per i bambini di età superiore a 6 anni
  • all'interno delle sale espositive permane il consueto divieto di toccare teche, oggetti, opere e superfici
  • sono a disposizione dei visitatori i gel igienizzanti lungo tutto il percorso museale e nei servizi igienici
  • per l’utilizzo del guardaroba verranno forniti sacchetti nei quali riporre gli effetti personali da inserire nei singoli box; i sacchetti dovranno essere gettati nell’apposito contenitore posto in prossimità dell’uscita dal museo
  • le audioguide, gli schermi touch screen e altri ausili che prevedono contatti non sono disponibili ad eccezione di quello posto a piano terra: il suo utilizzo avverrà previo utilizzo di gel. La postazione viene comunque sanificata dopo l’uso
  • l'utilizzo dei servizi igienici è consentito ma limitatamente a una persona alla volta
  • i materiali del bookshop non devono essere toccati; per prendere visione dei volumi del bookshop è necessario l’utilizzo di guanti che poi dovranno essere gettati nell’apposito contenitore posto in prossimità dell’uscita dal museo
  • è interdetto l'utilizzo dell'ascensore; in caso di assoluta necessità, è possibile avvisare il personale del museo, che provvederà a fornire le indicazioni sul corretto utilizzo