A carte scoperte! Il concilio di Trento nelle testimonianze iconografiche del Museo Diocesano Tridentino

Percorso di ricerca

Un coinvolgente Memory storico consentirà alla classe di inquadrare il concilio di Trento (1545 -1563) entro precise coordinate, premessa indispensabile per procedere alla lettura delle testimonianze iconografiche esposte in museo. Attraverso il gioco a squadre, e con l’aiuto dell’educatore, i ragazzi risponderanno ad alcuni quesiti: cos’è un concilio ecumenico? perché venne convocato e da chi? perché fu scelta come sede Trento? chi partecipò? come si svolse? Le squadre saranno poi invitate a risolvere una serie di enigmi, funzionali all’analisi di alcune fonti documentarie e alla lettura partecipata dei dipinti raffiguranti le fasi operative dell'evento conciliare, ovvero le Congregazioni generali in Santa Maria Maggiore e le Sessioni solenni nella cattedrale di San Vigilio. Il percorso si concluderà proprio qui, nel luogo che vide la proclamazione dei decreti: i ragazzi saranno impegnati in un'avvincente ‘caccia al dettaglio’ finalizzata a individuare le tracce, tuttora esistenti in cattedrale, dello storico evento.