Concerto dell'Ensemble Terra Mater

Giovedì 28 febbrario 2019, ore 20.45

Giovedì 28 febbraio alle 20.45 sala arazzi ospiterà il concerto dei Terra Mater, un ensemble composto da cinque giovani polistrumentisti innamorati della musica di tutto il mondo. La loro attività nasce a Verona nel 2016 dall’interesse per quel patrimonio sonoro che sta alle radici delle diverse culture mediterranee e nel repertorio medioevale europeo. Vincitore del concorso "Music 4 the Next Generation" (2017) e finalista del concorso nazionale “Generazioni” del Festival Ethnos di Napoli (2018), l'ensemble torna al Museo Diocesano con una nuova proposta musicale.

Nel concerto di giovedì 28 febbraio i Terra Mater presenteranno infatti un programma inedito per la città di Trento, un nuovo viaggio lungo le sponde del Mar Mediterraneo, dal Salento al Maghreb, dall’Azerbaijan alla Grecia. Gli echi del viaggio di Marco Polo si intrecciano ai canti dell’Italia del Trecento in una trama nuova ed originale.

L'evento è organizzato dall’Associazione Asia Trento in collaborazione con il Museo Diocesano Tridentino ed è parte della Rassegna Musica altrove. Giovani musicisti in concerto per Asia Trento. L’ingresso al concerto è libero e gratuito. La serata è un evento di fundraising a favore dei progetti di ASIA Trento.

L'Ensemble Terra Mater è composto da Angela Centanin (voce), Irene Benciolini (violino, viola, santur), Ruben Medici (oud, chitarra acustica, banjo-mandolino, bouzouki, violino, viola), Francesco Trespidi (duff, darbouka, riq, musette, kaval, bansuri, flauti dolci), Nicola Benetti (fisarmonica, chitarra classica, setar, duff, darbouka).